British Politeness

British Politeness

Quando si parla di buone maniere, educazione e cortesia gli inglesi sono ai primi posti della classifica mondiale.

COS’È LA BRITISH POLITENESS?

La popolazione britannica si distingue per quel tipico atteggiamento pacato e sempre riguardoso nei confronti dei propri interlocutori. Questa caratteristica è nota con il nome di British Politeness e si tratta fondamentalmente delle regole del galateo e, quindi, del buon comportamento.

Diciamocela tutta però, sotto quel sorrisino sempre stampato in volto e dietro parole tanto cortesi e mai offensive, spesso si cela un vero e proprio disappunto che gli inglesi evitano di esprimere apertamente. Ti ricordi quando abbiamo parlato dell’understatement tipico inglese? Ecco, British Politeness e understatement sono strettamente collegati: il succo per entrambi è che gli inglesi non amano essere arroganti e preferiscono svincolarsi da situazioni imbarazzanti tramite la gentilezza.

La British Politeness, così come l’understatement, sono veri e propri stili di vita e rappresentano il modo d’essere degli inglesi. Parliamo della tendenza a nascondere o evitare di esprimere ciò che realmente pensano o provano, la qual cosa non deve essere considerata come pura falsità ma anche come un modo per non essere scortesi e inopportuni o non esporsi troppo. Al contrario di noi italiani, che siamo senza dubbio decisamente più schietti e diretti, gli inglesi preferiscono seguire le buone regole di comportamento per evitare di ferire i sentimenti altrui.

Certo non bisogna credere che la British Politeness si riferisca esclusivamente alla tendenza a rifuggire spiacevoli comportamenti offensivi. Infatti, spesso, dietro le buone maniere gli inglesi nascondono dei veri e propri insulti esternati educatamente.

ALCUNI ESEMPI DI BRITISH POLITENESS

COSA DICONO GLI INGLESI

COSA INTENDONO REALMENTE

COSA COMPRENDONO GLI STRANIERI

I hear what you say. Non sono d’accordo e non voglio discutere ulteriormente. Ha capito il mio punto di vista.
Very interesting. Ciò è chiaramente insensato. Sono meravigliati positivamente.
You must come for dinner. Non è un invito, è solo un modo per essere educato. Sarò presto invitato a cena.
I’m in a bit of a pickle. Sono in una situazione catastrofica con probabili conseguenze fatali. Ho qualche piccolo impiccio.
It could be worse. Non potrebbe andare peggio di così. Non va così male.
That’s not bad. Mi piace, è buono. Non piace, è mediocre.
Not too bad, actually. Non potrebbe andare meglio. Non va così male.
I almost agree. Non sono assolutamente d’accordo. È quasi d’accordo.
With the greatest respect. Penso tu sia un’idiota. Mi sta dando l’occasione di esprimere la mia opinione.

Vuoi scoprire il tuo livello di inglese?

Puoi eseguire gratuitamente il nostro test!

VAI AL TEST